Immagini in scala su mobile e piccoli schermi

Graphic Design

Il problema: Immagini grandi su schermi piccoli

Problema Soluzione
Immagini grandi su schermi piccoli 1. Rimuovere l'immagine se non funziona bene su schermi più piccoli o se non aggiunge valore. 2. Ridimensionare l'immagine in modo da adattarla allo schermo più piccolo. 3. Modificare o spostare il testo associato all'immagine.
Evitare che le immagini appaiano troppo grandi su schermi più piccoli Ridimensionare e ritagliare le immagini per adattarle allo spazio disponibile sullo schermo più piccolo.
Cosa succede se l'immagine viene ridimensionata senza ritaglio? L'immagine potrebbe perdere nitidezza e impatto visivo sullo schermo più piccolo.
Cosa devo fare se il testo sovrapposto all'immagine diventa difficile da leggere? Modificare o spostare il testo associato all'immagine per renderlo più leggibile su uno schermo piccolo.
Quante immagini dovrei inserire nel mio sito web? Dovresti limitare le immagini solo a quelle che aggiungono un valore reale al tuo sito web. Evita di sovraccaricare il sito di immagini.

Le tue immagini sono senza dubbio un elemento importante del tuo sito web. Attirano l’attenzione, ispirano inviti all’azione e aiutano a raccontare la tua storia o a vendere i tuoi prodotti. Quindi, naturalmente, vorrai che abbiano il maggior impatto possibile su tutti i dispositivi. Ma prima ancora di iniziare a selezionare le “immagini dell’eroe” che utilizzerai nel tuo sito, è fondamentale capire come il contenuto, le dimensioni e il layout delle tue immagini possono essere modificati quando il tuo web design viene ridimensionato a una dimensione dello schermo più piccola.

Una delle domande più comuni che riceviamo dai clienti durante i nostri progetti di creazione di siti Web riguarda il motivo e il modo in cui le loro immagini appaiono in modo diverso su schermi più piccoli.

Per ottenere l’effetto completo delle tue immagini di grandi dimensioni devi visualizzare l’immagine su uno schermo più largo di 800 pixel, il che significa che probabilmente selezionerai le immagini chiave del tuo sito Web con il design del desktop in prima linea nella tua mente.

Tuttavia, c’è un motivo per cui le agenzie stanno lavorando sempre più a un protocollo “mobile first” quando si tratta di web design ed è che le immagini di grandi dimensioni non si traducono sempre bene su schermi più piccoli. Il ridimensionamento di immagini di grandi dimensioni può causare ritagli inappropriati e può anche significare che alcune immagini perdono il loro significato del tutto insieme.

 

Cosa succede esattamente alle tue immagini?

A seconda del contenuto dell’immagine, possono accadere diverse cose quando le immagini vengono ridimensionate, il che fa sì che l’immagine abbia un impatto completamente diverso da quello previsto.

Esempio 1: ridimensionamento senza ritaglio
È logico che un grande banner orizzontale in stile orizzontale sul desktop non appaia allo stesso modo su uno schermo mobile verticale in stile verticale. La stessa immagine rimpicciolita per adattarsi a un piccolo schermo potrebbe essere ancora visibile, ma è probabile che si perda molta nitidezza e molto probabilmente perderà l’impatto visivo desiderato.

ridimensionamento immagine senza ritaglio

Esempio 2: ridimensionamento con ritaglio
L’immagine viene ritagliata per adattarsi allo schermo più piccolo, ma così facendo una parte dell’immagine viene persa e l’immagine non ha più alcun contesto in relazione al resto del contenuto della pagina.

Ridimensionamento immagine con ritaglio

Esempio 3: leggibilità del testo
Il testo è spesso sovrapposto o incorporato in “immagini eroi” su un sito web. Ciò può causare diversi problemi quando visualizzi queste immagini su un piccolo schermo. Quando il testo è incorporato, si ridurrà insieme al resto dell’immagine e potrebbe diventare illeggibile.
Se il testo è stato sovrapposto, le dimensioni e il colore del testo utilizzato possono rendere il testo difficile da leggere e l’immagine difficile da vedere, poiché il testo viene regolato per adattarsi allo schermo.

 

Quali sono le soluzioni?

1. Rimuovere l’immagine
In alcuni casi, potresti dover accettare che un’immagine che funziona su un grande schermo, semplicemente non si tradurrà bene su tutte le dimensioni dello schermo nel modo desiderato. In questo caso potresti decidere di scambiare un’immagine diversa o, a seconda dello scopo dell’immagine, potresti decidere di rimuoverla tutta insieme,
In ogni caso, è buona norma non sovraccaricare il tuo sito di immagini, poiché le immagini possono occupare una quantità così grande di spazio sui dispositivi mobili. Le immagini dovrebbero essere limitate solo a quelle che aggiungono valore reale per evitare uno scorrimento eccessivo e creare un’esperienza utente ottimale.

Prendi in considerazione la rimozione dell’immagine se:

  • La chiarezza è scarsa a una dimensione più piccola
  • Il significato dell’immagine viene perso quando viene ritagliata
  • Risulta in una quantità non necessaria di scorrimento
  • Non aggiunge valore intrinseco o contesto ai contenuti della tua pagina

2. Ridimensiona l’immagine
Potrebbe essere necessario ritagliare le tue immagini di grandi dimensioni in un modo particolare per adattarsi a uno schermo più piccolo e ciò potrebbe richiedere un po’ di sperimentazione per trovare la migliore combinazione di ridimensionamento e ritaglio al fine di creare l’immagine più adatta allo spazio disponibile sullo schermo . È importante essere consapevoli che durante questo processo sarà necessario un compromesso su alcuni aspetti, al fine di creare l’immagine più ottimale possibile.

3. Modifica o sposta il testo
Il ritaglio delle immagini, il ridimensionamento e il rimescolamento del testo vanno tutti insieme per creare un design che funzioni su schermi più piccoli. È quasi certo che dovrai apportare alcune modifiche al testo associato alle tue immagini. Ad esempio, il testo può essere visualizzato in un’area secondaria dell’immagine su uno schermo di grandi dimensioni, ma potrebbe essere necessario ritagliare quest’area su schermi di dimensioni inferiori. Pertanto, il testo dovrà spostarsi in una posizione diversa o potrebbe essere necessario modificarlo per adattarlo.

 

Per concludere…

In poche parole, ci saranno sempre alcuni ritagli, ridimensionamenti e modifiche necessari per le tue immagini e il testo che li accompagna, e in alcune aree potrebbe essere necessario un compromesso per creare un’esperienza utente positiva per schermi più piccoli.
Quando esamini le tue immagini, poniti questa domanda chiave: la tua immagine aggiunge valore al tuo sito ed è significativa per gli utenti. In caso contrario, rimuovere l’immagine, in caso affermativo, modificare con attenzione l’immagine in modo da consentirle di mantenere significato e valore e essere consapevoli del fatto che sarà probabilmente necessario un compromesso.

FAQ

  1. Come posso evitare che le immagini appaiano troppo grandi su schermi più piccoli? Puoi ridimensionare e ritagliare le immagini in modo da adattarle allo spazio disponibile sullo schermo più piccolo. È importante trovare il giusto equilibrio per creare un'immagine ottimale.

  2. Cosa succede se l'immagine viene ridimensionata senza ritaglio? Se un'immagine viene ridimensionata senza ritaglio, potrebbe perdere nitidezza e impatto visivo quando visualizzata su uno schermo più piccolo.

  3. Cosa succede se l'immagine viene ritagliata? Se l'immagine viene ritagliata per adattarsi allo schermo più piccolo, potrebbe perdere parte del suo significato e contesto rispetto al resto del contenuto della pagina.

  4. Cosa devo fare se il testo sovrapposto all'immagine diventa difficile da leggere su uno schermo piccolo? Puoi modificare o spostare il testo associato all'immagine in modo che sia più leggibile su uno schermo più piccolo.

  5. Devo rimuovere un'immagine se non si adatta bene a uno schermo piccolo? Se un'immagine non si adatta bene a uno schermo piccolo e perde valore o significato, potresti considerare la possibilità di rimuoverla per migliorare l'esperienza utente.

  6. Quante immagini dovrei inserire nel mio sito web? Dovresti limitare le immagini solo a quelle che aggiungono valore reale al tuo sito web. Troppo carico di immagini può occupare molto spazio sui dispositivi mobili e creare una cattiva esperienza utente.

  7. Devo modificare il testo associato all'immagine quando la ridimensiono? Sì, potresti dover apportare modifiche al testo associato all'immagine quando la ridimensioni per adattarla a uno schermo più piccolo.

  8. Cosa devo considerare quando scelgo le immagini principali per il mio sito? Quando selezioni le immagini principali per il tuo sito, considera come si adatteranno a schermi di diverse dimensioni e assicurati che mantengano il loro significato e valore.

  9. Come posso bilanciare la riduzione della dimensione dell'immagine con il mantenimento della sua qualità? Ridimensionare e ritagliare le immagini può richiedere un po' di sperimentazione per trovare il giusto equilibrio, ma assicurati di mantenere la qualità dell'immagine il più possibile durante il processo.

  10. Qual è l'approccio migliore per il web design in relazione alle immagini su schermi più piccoli? Un approccio "mobile first" al web design tiene conto delle dimensioni degli schermi più piccoli e permette di creare immagini ottimizzate per una migliore esperienza utente.

FAQ - Immagini in scala su mobile e piccoli schermi
post recenti

Dominio nome dell'attività PIANIFICALO

Questo è più un consiglio che un obbligo, ma è importante che tu abbia un nome ben pensato per il tuo sito web o attività e questa è la prima voce della lista di quanto costa un sito web.

Prima di decidere, fai queste 4 cose:

  1. - Cerca su Google - Questo può sembrare ovvio, ma è importante vedere cosa esce su Google quando cerchi il nome che hai in mente per il tuo sito web o marchio. Ho visto molte persone e aziende che, dopo aver investito tempo e denaro nella scelta di un nome, si rendono conto che esiste già un sito web con grande autorità su quel nome. Analizza i primi 3 risultati, la loro rilevanza con il nome che hai scelto, e la loro autorità: l’autorità del dominio è un buon indicatore https://moz.com/learn/seo/domain-authority. Se trovi un sito con alta autorità e un nome simile, pensa se vale la pena cambiare o adattare il nome che hai scelto.
  2. - Controlla la disponibilità del nome di dominio - Usa un registrar di domini per vedere se il nome che hai scelto è disponibile.
  3. - Verifica la disponibilità del nome dell’azienda - Se hai intenzione di registrare la tua attività come società, controlla se il nome che hai scelto è disponibile.
  4. - Marchi registrati - Assicurati che il nome che hai scelto non sia già registrato come marchio in settori pertinenti.
Dominio nome dell'attività

Logo e branding BRAND IDENTITY

Il design del logo e il branding sono strettamente collegati al design del sito web.

Tuttavia, è importante distinguere tra i due: il design del logo e il branding devono essere sviluppati prima di procedere con il design del sito web, in quanto influenzeranno l’aspetto di quest’ultimo.

Prima di iniziare con il design del tuo sito web, assicurati di aver pensato al design del logo e all’identità del brand e di aver definito i requisiti per questi elementi.
Potrebbe anche essere che il branding e il design del logo non siano la priorità per il tuo progetto, e che tu sia più concentrato sugli aspetti tecnici e funzionali del tuo sito web.

Tuttavia, avrai comunque bisogno di un logo e di alcuni elementi di branding per il tuo sito web. Tieni questo in considerazione e, se necessario, posso offrire un semplice logo basato su testo come parte dei miei servizi.

LOGO E BRANDING

Preparazione del testo PIANIFICALO

Un aspetto che spesso viene trascurato quando ci si domanda quanto costa un sito web è la creazione del contenuto. È facile concentrarsi sull’aspetto e sulle funzionalità del sito, ma bisogna ricordare che un sito web ha bisogno di contenuti.

Se hai intenzione di scrivere i contenuti da solo, inizia il prima possibile, anche prima di iniziare il progetto del sito web.

Più del 60% dei progetti di siti web subisce ritardi a causa della mancanza di contenuti.

Anche per un sito piccolo, avrai bisogno di scrivere un buon numero di parole. Vale la pena considerare di utilizzare servizi di copywriting. Avere un esperto che ti aiuti nella creazione di contenuti di qualità, e ottimizzati per i motori di ricerca, non solo renderà il tuo sito più efficace ma ti aiuterà anche a evitare ritardi nel lancio del tuo sito web.

Offro servizi di copywriting come parte dei miei progetti di creazione di siti web e puoi selezionarlo come opzione con il mio calcolatore dei costi.

Quanto costa un sito web - CONTENUTO PREPARAZIONE DEL TESTO

Brief PIANIFICALO

Quanto costa un sito web dipende in gran parte dai requisiti e dalle specifiche che hai.

Più chiari e precisi sono i tuoi requisiti, più accurato sarà il preventivo che riceverai. Se il tuo progetto è complesso, considera di scrivere un brief dettagliato. Se invece è un progetto semplice o alle prime fasi, elenca i tuoi requisiti (o usa lo strumento di calcolo dei costi nella parte superiore di questa pagina).

Trovi una guida su come scrivere un brief qui.

BRIEF PIANIFICALO

Stesura di contenuti SEO

La scrittura di contenuti SEO richiede uno sforzo attento per realizzare un testo che sia allo stesso tempo ottimizzato per le parole chiave, pertinente e ben scritto, offrendo così un'esperienza positiva ai potenziali clienti.

I blog aziendali svolgono un ruolo cruciale nel mantenere un alto grado di freschezza nei contenuti SEO. Sebbene possa sembrare che non ci siano sempre informazioni di valore da condividere, la pubblicazione regolare di contenuti coinvolgenti ha un valore SEO inestimabile.

Durante l'analisi dei contenuti SEO, prestiamo anche attenzione al tuo punteggio di contenuti duplicati, che potrebbe influenzare le tue posizioni nei risultati di ricerca. Google raramente presenta più versioni dello stesso contenuto, dovendo scegliere quale versione sia il risultato più rilevante da mostrare. Questo indebolisce la visibilità di entrambi i contenuti duplicati e può causare problemi di cannibalizzazione delle parole chiave.

Content

Ricerca delle parole chiave

È fondamentale condurre una ricerca accurata delle parole chiave per garantire di mirare a parole chiave che siano redditizie e non eccessivamente competitive per la tua attività.

Tuttavia, potrebbe sorprenderti scoprire che non è prudente sovraccaricare il contenuto del tuo sito web con un eccesso di parole chiave. Questa pratica è definita "sovraottimizzazione", e Google la interpreta come un tentativo artificiale di manipolare i risultati di ricerca.

Parallelamente alla rilevanza, analizziamo anche la densità delle parole chiave per assicurarci che tu non stia esagerando e che i tuoi contenuti restino ancora comprensibili.

keyword

Meta Tag

Non sottovalutare la tua meta descrizione: è l'elemento che cattura lo sguardo degli utenti quando il tuo sito emerge nei risultati di ricerca.

Un titolo Meta incisivo ha un ruolo cruciale nell'abilità della tua pagina di posizionarsi bene per una specifica keyword, ma può anche offrire una favolosa prima impressione agli utenti in fase di ricerca. Se è articolato con maestria, potrebbe persino incrementare il tuo CTR, migliorando le tue posizioni per determinate parole chiave.

Nel caso tu stia impiegando immagini nella tua pagina, ti suggeriamo di utilizzare i tag alt immagine per perfezionare ulteriormente i tuoi contenuti.

Non soltanto Google valuta positivamente l'accessibilità incrementata, ma un tag alt ben strutturato darà alla tua immagine l'opportunità di emergere nella ricerca di immagini per parole chiave rilevanti.

web design meta tag

Citazioni locali

In termini semplici, le citazioni locali sono tutte quelle menzioni dei dettagli della tua impresa presenti su altri siti, come directory o piattaforme social.

Questi riferimenti locali si basano sul NAP (nome, indirizzo e numero di telefono) della tua attività e hanno la potenzialità di ottimizzare la posizione del tuo sito nei risultati di ricerca locali.

È fondamentale garantire la coerenza di queste informazioni in tutti i vari elenchi, in modo che possano essere correlati al tuo sito, arricchendo così la tua presenza locale complessiva. Avere questi riferimenti locali può inoltre favorire l'accurata posizionamento della tua attività all'interno di Google Maps.

web design Citazioni locali

Schema locale

La struttura dati locale è un genere di codice di dati strutturati che si posiziona nel tuo sito, facilitando ai motori di ricerca come Google a riconoscere la tua attività nel corso dell'indicizzazione del tuo sito. Questo codice può incorporare una serie di elementi diversi, quali informazioni di contatto, indirizzo dell'azienda, orari di apertura e range di prezzo.
È fondamentale inserire il codice di markup della struttura aziendale sul tuo sito, poiché può risultare un elemento decisivo quando cerchi di posizionare la tua attività a livello locale all'interno dei risultati di ricerca.

web design Schema locale

Link interni

Simile a molti altri elementi di questa lista, il collegamento interno favorisce sia il tuo posizionamento nei motori di ricerca che l'esperienza di navigazione sul tuo sito web.

Integrando collegamenti da pagine di alto rendimento a quelle di rendimento inferiore, sei in grado di distribuire equamente la potenza di posizionamento su tutto il tuo sito.

In parallelo, indirizzando gli utenti verso pagine simili e pertinenti, riesci ad incrementare il tempo di permanenza sul sito e a ridurre il tasso di abbandono.

link interni

Struttura sito web

Uno dei metodi più efficaci per incentivare i visitatori a esplorare il tuo sito web consiste nell'organizzarlo in modo da offrire un'esperienza utente di prim'ordine.

Questo comporta un'attenta riflessione sulla progettazione dell'interfaccia utente per rendere la navigazione intuitiva, promuovendo così un maggiore coinvolgimento e conversioni.

Struttura Sito Web